• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Diritto Camerale 2017

Rilascio_Diritto_Camerale_2017
La nota n. 359584 del 15 novembre 2016 del Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito gli importi dovuti per il pagamento del diritto annuale 2017. Tali importi si confermano essere ridotti del 50% così come stabilito dal D.L. 90/2014.

Eseguendo l’update del software è disponibile la gestione che permette di calcolare il tributo dovuto da ogni impresa, alla rispettiva Camera di Commercio competente per territorio.

MAGGIORAZIONI

Da quest’anno per definire le maggiorazioni del diritto annuale non è sufficiente la semplice delibera camerale come gli altri anni ma è necessaria l’approvazione con decreto ministeriale.

Il decreto ministeriale del 22/05/2017 relativo alle maggiorazioni 2017 applicate dalle varie camere di commercio è ancora in corso di registrazione presso la Corte dei conti, quindi in attesa di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Poiché non sappiamo quando avverrà la pubblicazione, i versamenti effettuati prima dell’entrate in vigore del decreto, dovranno essere effettuati SENZA la maggiorazione deliberata dalla camera di commercio di riferimento.

Nella gestione del diritto camerale di GBsoftware sono state già inserite le maggiorazioni deliberate dalle camere di commercio per il 2017.

In linea generale chi versa PRIMA della pubblicazione del decreto dovrebbe versare l’importo senza maggiorazione e successivamente integrare quanto versato.

Nel software GB...

La gestione del diritto camerale è disponibile in:

  • Contabilità 2017, Bilancio, “Diritto Camerale”

Diritto Camerale

Importi Diritto Annuale 2017

Si riportano nella tabella che segue, le misure fisse, già ridotte del 50% del diritto annuale 2017.
imprese-misura-fissa

 

imprese-misura-fissa-transitoria

In caso di imprese tenute al versamento del diritto annuale commisurato al fatturato è necessario applicare al fatturato 2016 le aliquote definite con il decreto interministeriale 21 aprile 2011 di seguito riportate.

Gli importi complessivi così determinati devono essere poi ridotti del 50%.
scaglioni-fatturato

Termine di versamento

Il diritto annuale deve essere versato in unica soluzione entro il termine per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi.

termini-versamento

Modalità di versamento

Il pagamento del diritto annuale deve avvenire tramite modello F24 telematico, compilando la sezione “Imu e altri tributi locali” con le seguenti informazioni:

  • codice ente: sigla della Provincia della Camera di Commercio cui il pagamento è indirizzato
  • codice tributo: codice 3850
  • anno riferimento: anno 2017

Eventuali casi pratici saranno trattati nelle prossime newsletter.

CB101 – RIV/15

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons