• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Regime semplificato imprese: novità 2017…

La Legge n. 232 dell’11 dicembre 2016 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 21/12/2016 introducendo importanti novità fiscali, tra le quali emerge la modifica del criterio di determinazione del reddito per le imprese in contabilità semplificata.

Il testo dell’art.66 del DPR 917/86 è stato modificato, con decorrenza 01/01/2017,  introducendo il principio di determinazione del reddito in base al principio di cassa in luogo del principio di compentenza per le imprese individuali e le società di persone in contabilità semplificata.

Fino al 31/12/2016 tutti i contribuenti che svolgono attività d’impresa determinano il reddito imponibile con il criterio di competenza, andando a sottrarre ai componenti positivi conseguiti i componenti negativi che si riferiscono all’esercizio, prescindendo dall’effettivo incasso e pagamento.

Un ricavo si considera di competenza dell’esercizio se è maturato nell’esercizio stesso o se ha trovato in esso il suo correlativo costo. Allo stesso modo, un costo si considera di competenza di un esercizio se è maturato o ha dato la sua utilità o ha trovato copertura in un relativo ricavo nell’esercizio stesso.

Dal 2017 il principio di compentenza economica non è più applicabile alle cosidette “imprese minori”, salvo che scelgano la tenuta della contabilità ordinaria.

I requisiti per adottare la contabilità semplificata non sono cambiati.

Requisito soggettivo:

Possono adottare la contabilità semplificata:

  • le persone fisiche
  • le società di persone
  • gli enti non commerciali che, oltre all’attività istituzionale principale, esercitano un’attività commerciale non prevalente
  • trust, se esercitano un’attività commerciale non prevante.

Ricordiamo che il cambiamento riguarda coloro che esercitano attività d’impresa poiché i professionisti già determinano il reddito in base al principio di cassa, indipendentemente dal fatto che adottano la contabilità ordinaria o semplificata.

Requisito oggettivo:

I soggetti che possono adottare la contabilità semplificata sono quelli che nell’anno precedente non hanno raggiunto, nell’anno solare precedente:

– € 400.000 per attività di prestazione di servizi

– € 700.000 per l’esercizio di altre attività.

Il calcolo del reddito in base al principio di cassa sarà fatto sottraendo ai ricavi e compensi percepiti le spese sostenute. Qui andranno poi sommati il valore normale dei beni destinati al consumo personale o familiare dell’imprenditore, i proventi degli immobili che non costituiscono beni strumentali per l’esercizio dell’impresa, le plusvalenze e le sopravvenienze attive. Andranno invece sottratti ammortamenti e accantonamenti, minusvalenze e sopravvenienze passive.

Per quanto riguarda il 2017, il reddito sarà ridotto di un importo pari a quello delle rimanenze finali che hanno concorso a formare il reddito dell’esercizio 2016.

Registri contabili da adottare dal 2017

Dal 01/01/2017 le imprese in contabilità semplificata dovranno adottare i seguenti registri, che sono gli stessi adottati dai professionisti in contabilità semplificata:

  • Registro Iva vendite/Corrispettivi
  • Registro Iva acquisti
  • Registro Incassi e Pagamenti in cui annotare le componenti di reddito non rilevanti ai fini Iva per cui è avvenuto l’incasso/pagamento.

contabilitaGB Aggiornamento per l’anno 2017

Nel corso dell’anno 2017 GBsoftware rilascerà un aggiornamento per adeguare la contabilità semplificata delle imprese alle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017.

Per il momento si consiglia di continuare a registrare i documenti contabili come si è fatto fin’ora per le contabilità semplificate, e se si vuole iniziare a gestire i pagamenti e le riscossioni dei documenti sarà obbligatorio imputare la relativa chiusura tramite i sistemi già attivi:

  • In fase di registrazione del documento, cliccando “Pagamento/Riscossione”;
  • In un momento successivo, da “Elenco Prima Nota”, cliccando il pulsante giallo “Paga…” o “Riscuoti…” posto a fianco di ogni partita, oppure sempre da “Elenco Prima nota” indicando nella colonna “Data pag” la relativa data
  • Da “Elenco Prima Nota” pulsante “Gestione partite” dove sarà possibile gestire rilevazioni singole/multiple per lo stesso cliente/fornitore o più clienti/fornitori.

Gestione dei corrispettivi:

  • la Produzione di prima nota dovrà essere effettuata indicando come conto di incasso l’opzione “Cassa” se per il 2017 verrà utilizzato il conto 40CORR, l’utente dovrà procedere in un momento successivo a gestirne la chiusura con i sistemi indicati in precedenza

Con l’aggiornamento del software tutti i dati di cui si è imputato il pagamento e la riscossione, tramite i sistemi sopra esposti, saranno riportati nei nuovi registri previsti in base al principio di cassa.

Anticipiamo che la nuova gestione per la contabilità semplificata imprese assomiglierà molto all’attuale gestione del Professionista in contabilità semplificata.

CB101- TM/2

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons