• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Nuovo Spesometro (Dati Fatture Emesse e Ricevute)

Il software Contabilità prevede anche la predisposizione dei dati da trasmettere per l’adempimento Dati Fatture Emesse e Ricevute (c.d. nuovo Spesometro).

Applicazione Dati Fatture Emesse e Ricevute

La normativa

Con il Dl n. 127 del 5 agosto 2015, è stato disposto che tutti i soggetti passivi IVA trasmettano in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati delle proprie fatture emesse e ricevute.

Soggetti interessati

Sono tenuti ad adempiere al nuovo obbligo di comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute (DL 193/2016) tutti i soggetti passivi IVA.

Tipologia di dati da trasmettere

Al riguardo, si evidenzia che le informazioni da trasmettere sono relative alle:

  • fatture emesse indipendentemente dalla loro registrazione, comprese quindi ad esempio quelle annotate o da annotare nel registro dei corrispettivi –articolo 24 comma 2 D.P.R. 633/72 (in base alla data documento)
  • fatture ricevute e bollette doganali, registrate ai sensi dell’articolo 25 del D.P.R.26 ottobre 1972, n. 633, ivi comprese le fatture ricevute da soggetti che si avvalgono del regime forfetario o in regime di vantaggio (in base alla data registrazione)
  • note di variazione delle fatture di cui ai precedenti punti

L’invio deve avvenire in forma analitica e comprendere almeno:

  • dati identificativi soggetti coinvolti nelle operazioni (clienti o fornitori)
  • data e numero della fattura
  • base imponibile
  • aliquota applicata
  • imposta
  • tipologia operazione

Dati Fatture e Console Telematica

All’interno della piattaforma GB, come per le Liquidazioni Periodiche IVA, i file telematici prodotti con il modulo Dati Fatture Emesse e Ricevute possono essere controllati e trasmessi dagli utenti GB con la Console Telematica, grazie alla quale l’intermediario evita l’utilizzo del più scomodo canale “Fatture e Corrispettivi”.

Simple Share Buttons