• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Black List: comunicazione in scadenza il 20 settembre

Il 24 marzo 2016 l’Agenzia delle Entrate, con un comunicato stampa, ha differito il termine per l’invio della comunicazione Black List 2015 dal 10 aprile (20 aprile per i contribuenti trimestrali) al 20 settembre.

La comunicazione riguarda le cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese e ricevute nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in paesi a fiscalità privilegiata (c.d.Black List).

Il D.Lgs. 175/2014 ha introdotto delle importanti semplificazioni in merito all’obbligo di comunicazione Black List. Tale decreto, in ottica di semplificazione, ha portato la scadenza del termine di comunicazione da mensile/trimestrale ad annuale.

Con l’entrata in vigore del Decreto Semplificazioni la comunicazione è stata resa obbligatoria solo qualora l’ammontare complessivo annuale delle operazioni sia superiore a 10.000 euro.

1-schema

I paesi a fiscalità privilegiata per i quali in Italia vige l’obbligo di comunicazione delle operazioni intercorse sono elencati:

  • nel D.M. 04/05/1999 – per le persone fisiche
  • nel D.M. 21/11/2001- per le società

In data 11/05/2015 è stato pubblicati in GU Serie Generale n.107 il Decreto del 30 marzo 2015 e il Decreto del 27 aprile 2015, che qui alleghiamo, riguardanti la modifica degli elenchi degli Stati e territori aventi un regime fiscale privilegiato:

  • DECRETO del 30 marzo 2015 – Modifica del decreto 21 novembre 2001, recante individuazione degli Stati o territori a regime fiscale privilegiato di cui all’articolo 127-bis, comma 4, del testo unico delle imposte sui redditi (cd. “black list”)
  • DECRETO del 27 aprile 2015 – Modifica del decreto 23 gennaio 2002, recante indeducibilità delle spese e degli altri componenti negativi derivanti da operazioni intercorse con imprese domiciliate in Stati o territori aventi regime fiscale privilegiato.

GBsoftware ha reso disponibile l’applicazione il 27 aprile 2016 con la comunicazione di cui si riporta il collegamento “Comunicazione Black list 2015: rilascio applicazione“.

Nel software GB è possibile verificare la soglia dal pulsante “Black List” posto in

Contabilità 2015

   Prima Nota

      Sezione “Moduli aggiuntivi

2-percorso

Nella maschera così aperta sono visualizzate le seguenti informazioni:

  1. L’elenco delle operazioni intercorse nell’anno 2015 con paesi a fiscalità privilegiata
  2. L’obbligo o meno di effettuare la comunicazione ovvero se il limite dei 10.000 euro è stato superato o no.

3-mascheraverifica

Attraverso il pulsante 4-pulsantevai è possibile accedere all’apposita applicazione solo se il software ha rilevato un superamento della soglia dei 10.000 euro.

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo dell’applicazione “Black List” è possibile consultare l’apposita guida on-line.

CA341 – RIV/27

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons