• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Contabilità dei professionisti: Regole del gioco

La determinazione del reddito dei professionisti avviene in base al principio di cassa, secondo quanto disposto dall’art.54 del Tuir, e per avere la corretta predisposizione dei dati è necessario seguire determinate regole.

La partecipazione dei conti alla determinazione del reddito può avvenire in base al principio di cassa o di competenza. La proprietà, come abbiamo ricordato, è indicata in Piano dei Conti/Causali. In base alla tipologia di conto movimentata e alle causali utilizzate si avrà o meno il riporto dei dati. Il software supporta l’utente per non sbagliare

Registrazioni contabili con utilizzo di conti “competenza”

I conti che concorrono alla determinazione del reddito secondo il principio di competenza diventano rilevanti nel momento in cui avviene la registrazione del documento, indipendentemente dall’incasso o pagamento relativo.

Questo significa che il riporto dell’importo indicato in corrispondenza del conto con proprietà “competenza” è subito riportato nella gestione “Professionisti” al momento del salvataggio della registrazione.

NB_Rosso Ricordiamo le componenti di reddito che rilevano, per eccezione, secondo il principio di competenza:

  1. Ammortamenti
  2. Canoni di leasing
  3. Accantonamenti per TFR (quota maturata nell’anno e accantonata)
  4. Spese ammodernamento, ristrutturazione e manutenzione straordinaria degli immobili ultimati esclusivamente per l’attività o in modo promiscuo.

esempio

Fattura n. 10003 del 16/03/2015 del fornitore Moto sas.

Canone di leasing autovettura € 350,00+Iva.

1 Prima nota conti competenza

Al salvataggio della registrazione, senza effettuare il pagamento, le gestioni della contabilità dei professionisti sono aggiornate con l’importo del conto 609422 – Locazione finanziaria veicoli 20%, che ha proprietà competenza.

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie:

2 Anteprima registro conto competenza

Abbiamo il riporto del dato riguardante il canone di leasing senza che sia avvenuta la movimentazione finanziaria.

Visualizziamo la situazione economica per cassa:

3 conto compentenza Situazione economica per cassa

esempio

Rilevazione degli ammortamenti al 31/12/2014

4 Prima nota ammortamenti

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie:

5 Anteprima registro ammortamenti

Visualizziamo la situazione economica per cassa:

6 Ammortamenti Situazione economica per cassa

Registrazioni contabili con utilizzo di conti “cassa”

I conti che partecipano alla determinazione del reddito in base al principio di cassa assumono rilevanza ai fini della determinazione del reddito solo nel momento in cui avviene l’incasso o il pagamento della posta cui si riferiscono.

Ricordiamo che la chiusura della partita per le registrazioni effettuate con causale contabile con proprietà “A – Apre una partita” può avvenire:

– utilizzando il pulsante “Pagamento o riscossione” o il tasto funzione “F9” all’interno della registrazione stessa

– dall’elenco prima nota utilizzando il pulsante “Paga/Riscuoti” presente in corrispondenza delle varie registrazioni

– tramite la gestione delle partite.

NB_Rosso Il conto con proprietà “cassa” ha rilevanza ai fini dei redditi in base alla % incassata/pagata rispetto al totale documento.

Questo significa che se il totale documento è pari a euro 100,00 e viene pagato l’importo di euro 50,00, tutti i conti cassa saranno riportati nelle varie gestioni nella misura del 50%.

esempio

Fattura per acquisto di cancelleria del fornitore Big Ben srl

Importo fattura euro 280,60.

Data documento 20/03/2015

Pagamento di euro 100,00 in data 16/04/2015

Saldo fattura di euro 180,60 in data 23/04/2015

Registrazione del documento di acquisto

7 Prima nota iva

Registrazione del primo pagamento del 16/04/2015 per euro 100,00

8 primo pagamento parziale

L’importo pagato corrisponde al 35,64% del totale documento. In corrispondenza del pagamento del 16/04/2015, gli importi dei conti cassa movimentati nella fattura saranno riportati con questa percentuale.

Conto 60840 – Cancelleria e stampati € 81,97

Conto 45041 – Iva c/acquisti € 18,03

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie:

9 Anteprima registro primo pagamento

Visualizziamo la situazione economica per cassa:

10 Primo pagamento Situazione economica per cassa

Registrazione del secondo pagamento del 23/04/2015 per euro 180,60

11 Prima nota secondo pagamento

L’importo pagato corrisponde al 64,36% del totale documento. In corrispondenza del pagamento del 23/04/2015, gli importi dei conti cassa movimentati nella fattura saranno riportati con questa percentuale.

Conto 60840 – Cancelleria e stampati € 148,03

Conto 45041 – Iva c/acquisti € 32,57

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie:

12 Anteprima registro secondo pagamento

Visualizziamo la situazione economica per cassa:

13 Secondo pagamento Situazione economica per cassa

Avendo coperto, con i due pagamenti eseguiti, l’intero importo del documento, nella situazione economica per cassa si ha lo stesso importo sia nella colonna “Importo per competenza” che nella colonna “Importo per cassa”.

NB_Rosso Quando un conto con proprietà “Cassa” non è movimentato in una registrazione “Iva” o comunque in una registrazione effettuata con una causale che ha la proprietà “A – Apre una partita”, è fondamentale utilizzare una causale con proprietà “P – Apre e chiude una partita”.

Quando un conto è movimentato in una registrazione non Iva in cui si utilizza una causale che non ha proprietà “A – Apre una partita” o “P – Apre e chiude una partita”, non sarà riportato nelle varie gestioni dei professionisti.

Il software supporta l’utente, visualizzando un seguente messaggio quando non si è utilizzata una causale appropriata. Il messaggio visualizzato non è vincolante per l’utente, che può comunque proseguire con il salvataggio. Tale registrazione sarà comunque segnalata dal software nelle varie gestioni dei professionisti, e l’utente avrà comunque la possibilità di confermare tale registrazione come corretta.

esempio

In data 20/03/2015 viene effettuato il versamento del contributo associativo, per un importo pari a euro 220,00.

La registrazione è fatta con la causale contabile “20 – addebito” che non ha la proprietà P – Apre e Chiude una partita.

14 Registrazione non Iva causale 20

CASO 1 – l’utente salva comunque la registrazione

Rispondendo in modo affermativo al messaggio, il software permette il salvataggio della registrazione.

Tale registrazione sarà segnalata dal software nelle varie gestioni dei professionisti, nella sezione “Registrazioni non corrette”, che sarà evidenziata di viola.

15 Registrazioni non corrette

Facendo doppio click sopra il dettaglio della registrazione evidenziata si apre l’anteprima della prima nota, da cui è possibile accedere alla prima nota per modificare, se l’utente lo ritiene necessario, la causale utilizzata, indicandone una con la proprietà “P – Apre e chiude una partita”.

Se l’utente, invece, vuole confermare la registrazione, perché non vuole che sia riportata, deve indicare il check nella colonna escludi; la registrazione continuerà a essere segnalata dal software, ma la gestione “Reg.non corrette” sarà evidenziata di verde.

16 Registrazioni non corrette_escludi

CASO 2 – l’utente modifica la causale utilizzata nella registrazione

Rispondendo in modo negativo al messaggio il software mantiene la registrazione aperta e l’utente ha la possibilità di modificare la causale contabile utilizzata, indicandone una con proprietà “P – apre e chiude la partita”, per poter avere il riporto degli importi nelle varie gestioni dei professionisti.

Registrazioni contabili con utilizzo contemporaneo di conti “cassa” e “competenza”

Quando all’interno della registrazione sono movimentati conti con proprietà “competenza” e conti con proprietà “cassa”, il riporto dei dati nelle varie gestioni avviene con tempistiche diverse:

– al salvataggio della registrazione sono riportati i conti con proprietà “compentenza”

– al salvataggio degli incassi/pagamenti sono riportati anche i conti con proprietà “cassa”

esempio

Fattura n. 10003 del 16/03/2015 del fornitore Moto sas.

Canone di leasing autovettura € 350,00+Iva.

Spese incasso € 2

Registrazione del documento di acquisto

17 Registrazione conti competenza e conti cassa

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie al salvataggio della registrazione della fattura:

18 REgistro Riporto conti competenza

Visualizziamo la situazione economica per cassa al salvataggio della registrazione della fattura:

19 Situazione economica per cassa Riporto conti competenza

In data 16/04/2015 avviene il pagamento della fattura per il totale importo.

Registrazione del pagamento

20 Conti competenza e cassa_pagamento

Al salvataggio del pagamento nelle varie gestioni saranno riportati anche gli importi dei conti con proprietà “cassa”.

Visualizziamo l’anteprima del registro contabile delle movimentazioni finanziarie al salvataggio della registrazione del pagamento:

21 Registro conti compentenza e cassa

Visualizziamo la situazione economica per cassa al salvataggio della registrazione del pagamento:

22 Situazione economica cassa conti compentenza e cassa

CA201- TM/16

Tag:

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons