• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Corrispettivi: operazioni senza fattura superiori 3.600,00 €

All’interno del modulo aggiuntivo “Corrispettivi”, dal 2016 è possibile inserire anche le operazioni superiori a € 3.599,99 non documentate da fattura per uno stesso soggetto da inviare tramite “Spesometro”.

Fino al 2015 queste operazioni dovevano essere inserite manualmente direttamente in Spesometro in 2 appositi quadri in base alla tipologia di invio. Dal 2016 invece nel modulo “Corrispettivi” queste possono essere inserite direttamente nel giorno di emissione cosi poi da poterle importarle in un secondo momento nella Comunicazione Polivalente.

VEDIAMO IN DETTAGLIO COME PROCEDERE

Al modulo “Corrispettivi” si accede da:

  1. Contabilità
  2. Prima Nota
  3. sezione “Moduli Aggiuntivi”
  4. pulsante “Corrispettivi”

Oper.3.600,00_1Per indicare operazioni non documentate da fatture di importo => 3.600,00 è necessario:

  • cliccare nel pulsante Pulsante_Opzioni
  • ceccare l’opzione Opzione Spesometro senza fattura

Oper.3.600,00_4Inserendo tale check, dopo la colonna della “Data”, viene inserita una nuova colonna contrassegnata dalla lettera “S” per accedere alla mascherina “Spesometro: operazioni senza fattura => 3.600,00€.

Oper.3.600,00_5NB: Questa sarà disabilitata finché il totale dei corrispettivi netti del giorno non sia uguale o superiore a 3.600,00 €.

Oper.3.600,00_6Imputando per lo stesso giorno dei valori la cui somma sia => ai 3.600,00 la sigla “S” diventerà attiva di colore giallo.

Oper.3.600,00_7Se in un determinato giorno, per un soggetto è stato emesso un corrispettivo il cui importo supera la soglia dei 3.600,00€, è necessario segnalare i dati del cessionario (codice fiscale, importo) cosi da poterli inserire in automatico all’interno della comunicazione polivalente tramite il pulsantino Pulsante_S.

Cliccando si accede alla mascherina “Spesometro: operazioni senza fattura > 3.600,00€”, dove è necessario:

  1. valorizzare il campo codice fiscale del cliente
  2. variare se non corretto l’importo riportato
  3. indicare (se necessario) il tipo di noleggio;

Oper.3.600,00_9La mascherina è composta da i seguenti campi:

  1. codice fiscale del cliente: è possibile imputarlo da input oppure, con doppio click nel campo, scaricarlo dall’anagrafica della ditta;
  2. data operazione: viene riportata in automatico la data del giorno in cui è stato imputato il valore;
  3. importo: in automatico il software riporta il totale giornaliero. Se l’importo dello scontrino fiscale emesso al cliente è diverso, modificarlo da input;
    Oper.3.600,00_10
  4. Noleggio: se necessario con doppio click valorizzare il campo con il valore:
    • A – Autovettura
    • B – Caravan
    • C – Altri veicoli
    • D – Unità di diporto
    • E – Aeromobili

Oper.3.600,00_11Se l’utente inserisce un importo inferiore alla soglia, il programma segnala l’errore tramite messaggio e azzera il campo:

Oper.3.600,00_12All’uscita dalla maschera i dati saranno salvati in automatico e se è presente un’operazione il pulsantino Pulsante_S da giallo diventerà verde Pulsante_S_Verde.

In fase di compilazione dello “Spesometro” anno di imposta 2016, importando tutti i quadri, anche il quadro SA e DF (fino al 2015 compilabili da input), se in “Corrispettivi” 2016 sono presenti delle operazioni non documentate da fattura superiori 3.600,00, saranno riportati in automatico.

Nella gestione “Corrispettivi”, nella nuovo mascherina sarà compilato il check Oper.3.600,00_14. In seguito, modificando i valori, all’uscita della maschera sarà segnalata una discordanza tra i dati imputati e quelli importati.

Oper.3.600,00_15

Quindi per riallineare il tutto sarà necessario rieseguire l’importazione dei dati dall’applicazione “Spesometro”.

VEDIAMO COSA E’ POSSIBILE FARE UNA VOLTA INSERITA L’OPERAZIONE SOPRA I 3.600,00€

Nella maschera corrispettivi, nel rigo in cui è stata indicata tale operazione, al variare dell’importo se questo risulta minore a quello imputato in “Spesometro”, il programma avverte l’utente e impedisce la modifica reinserendo il valore iniziale.

Oper.3.600,00_16Oltre a questo controllo, non sarà possibile variare neanche le aliquote Iva impostate in fase di abilitazione del registro “Corrispettivi”.

Oper.3.600,00_17

Per maggiori informazioni si rimanda alla guida-online.

CA221 – FSA/17

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons