• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Fatturazione Elettronica: definisci i dati del Trasmittente

La compilazione della Fatturazione Elettronica richiede l’inserimento dei dati del Trasmittente. Nella sezione “Dati Trasmissione” devono essere inserite le informazioni che identificano univocamente il soggetto che trasmette, il documento trasmesso, il formato in cui è stato trasmesso il documento e il soggetto destinatario.

Nella sezione “Dati Trasmissione”, il soggetto che trasmette deve valorizzare il campo codice identificativo fiscale e la sezione “Contatti” (telefono e email). Il trasmittente è colui che si occupa dell’invio del file XML direttamente al Sistema D’Interscambio e può essere la ditta stessa oppure un intermediario per suo conto.

Il trasmittente del file xml può assumere tre diverse personalità:

  • la stessa ditta che emette la fattura;
  • l’intermediario che predispone l’invio di tutte le altre comunicazioni/dichiarazioni;
  • l’intermediario specifico per il solo invio della fattura elettronica;

Nell’elenco delle fatture, nella sezione “Pubblica Amministrazione”, dal pulsante FatturaPA_Intermediario_1 è possibile inserire/selezionare il trasmittente predefinito per l’invio della fatturazione elettronica.

FatturaPA_Intermediario_2Per l’inserimento di un nuovo intermediario consultare la guida on-line Gestione Intermediari.

nb Se il trasmittente della fattura è la ditta stessa, nel pulsante “Seleziona Intermediario” non occorre inserire/selezionare nulla.

Se nella ditta è già presente un intermediario predefinito (utilizzato per l’invio di tutte le altre comunicazioni/dichiarazioni), al click su “Crea XML” in automatico viene richiesto se in fase di creazione della fattura elettronica, nei dati del trasmittente, devono essere inseriti quelli della ditta o quelli dell’intermediario predefinito.

Se occorre differenziare l’intermediario predefinito da quello per l’invio della fattura elettronica, è necessario accedere al pulsante FatturaPA_Intermediario_1 e inserire il flag su FatturaPA_Intermediario_Predefinito_pulsante.

Al click su “Crea XML” della fattura elettronica, in automatico nella sezione del trasmittente confluiscono i dati dell’intermediario predefinito per fatture PA.

Dopo aver impostato il flag su “Intermediario predefinito per la fattura PA” per tutte le fatture create in seguito, nella sezione del “Trasmittente”, saranno riportati i dati dell’intermediario predefinito per la fattura PA.

Se si ha la necessità di variare il soggetto trasmittente, occorre eliminare il flag da “Intermediario predefinito per la fattura PA” e riprodurre la creazione indicando i dati dell’intermediario predefinito.

Riepilogando…

  1. Caso: invio fattura con i dati della ditta nella sezione “Dati Trasmissione”;
  2. Caso: invio fattura con i dati dell’intermediario predefinito utilizzato anche per l’invio delle comunicazioni/dichiarazioni nella sezione “Dati Trasmissione”;
  3. Caso: invio fattura con i dati dell’intermediario predefinito per le fatture PA nella sezione “Dati Trasmissione”.

Esempio CASO 1 – Dati Trasmittente coincidenti con quelli della Ditta

La ditta DemoCont emette fattura elettronica e la invia direttamente al “Sistema d’Interscambio”.

Alla creazione del file XML occorre:

  • non aver impostato l’intermediario predefinito per la fattura PA ( check attivo su FatturaPA_Intermediario_Predefinito_pulsante all’interno del pulsante “Seleziona Intermediario);
  • se presente un intermediario predefinito, cliccare su “NO” al messaggio “Alla ditta è associato un intermediario. Creare la fattura con i dati dell’intermediario?”;
  • se non è presente un intermediario predefinito non inserirlo e procedere con la creazione.

In questo modo, nella sezione “Dati Trasmissione” sono riportati i dati della ditta.FatturaPA_Intermediario_5

Esempio CASO 2 – Dati Trasmittente quelli dell’Intermediario predefinito

La ditta DemoCont emette fattura elettronica, ma chi si occupa della trasmissione del file al “Sistema d’Interscambio” è l’intermediario abilitato Rossi Mario che ha la delega di inviare anche tutte le altre pratiche della ditta.

Alla creazione del file XML occorre:

  • non aver impostato l’intermediario predefinito per la fattura PA (check attivo su FatturaPA_Intermediario_Predefinito_pulsante all’interno del pulsante “Seleziona Intermediario);
  • creare/definire l’intermediario predefinito utilizzato anche per l’invio delle comunicazioni/dichiarazioni nella sezione “Dati Trasmissione”;

FatturaPA_Intermediario_6

  • cliccare su “SI” al messaggio “Alla ditta è associato un intermediario. Creare la fattura con i dati dell’intermediario?”

In questo modo, nella sezione “Dati Trasmissione” saranno riportati i dati dell’Intermediario predefinito.

FatturaPA_Intermediario_7

Esempio CASO 3 – Dati Trasmittente quelli dell’Intermediario per la fattura PA

La ditta DemoCont emette fattura elettronica, ma l’intermediario specifico abilitato per il solo invio del file XML al “Sistema d’Interscambio” è Bianchi Gianluca.

Alla creazione del file XML occorre:

  • aver impostato l’intermediario predefinito per la fattura PA (check attivo su FatturaPA_Intermediario_Predefinito_pulsante all’interno del pulsante “Seleziona Intermediario);

FatturaPA_Intermediario_8In automatico, nella sezione “Dati Trasmissione” sono riportati i dati dell’intermediario specifico abilitato all’invio delle sole fatture elettroniche.

FatturaPA_Intermediario_9Ti ricordiamo che puoi trovare altre informazioni sul funzionamento e sull’operatività della gestione nella relativa guida on-line 6.3.7 Fatturazione Elettronica (modulo aggiuntivo).

CA258- FSA/24

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons