• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Fatturazione Elettronica GB: come e perché destoricizzare!

Una volta creato il file XML della fattura elettronica, i dati inseriti non possono essere modificati poiché sono storicizzati. Per apportare cambiamenti è necessario destoricizzare il file.

Nella newsletter del 18/02/2015 – Fatturazione Elettronica GB: crea il tuo XML e Invialo!, abbiamo esaminato la procedura per la creazione del file XML della fattura elettronica da inviare al Sistema d’Interscambio. 

E’ già stato accennato che, dopo aver creato il file XML, la maschera della fattura elettronica è storicizzata e non è possibile eseguire alcuna modifica dei dati presenti all’interno. Per variare alcuni di questi campi è necessario collocarsi nella sezione “XML” e cliccare nel pulsante .

Destoricizzando il file è fondamentale eseguire i passaggi richiesti dal software.

Vediamo insieme in dettaglio i passaggi da seguire…

Per destoricizzare il file XML cliccare su “Destoricizza”.

La procedura chiede conferma con un messaggio.

Cliccando su NO, l’operazione viene annullata.

Cliccando su , il software richiede se il file creato è stato o meno inviato.

A questo messaggio è importante definire:

  se il file non era stato inviato, il numero progressivo univoco d’invio (nell’esempio sopra 00001) può rimanere lo stesso, quindi al messaggio cliccare “NO”.

La maschera, in questo modo è di nuovo modificabile e il pulsante  viene sostituito dal pulsante .

Ricreando il file, il numero progressivo finale rimarrà sempre 00001.

  se è stato inviato al Sistema d’Interscambio, il numero progressivo univoco d’invio non può essere più utilizzato e quindi è necessario confermare il messaggio con “SI”, in modo che alla prossima creazione sia attribuito un nuovo progressivo d’invio.

Confermando “SI”, il software richiede ulteriore conferma se il file è già stato inviato al SDI.

Confermando “SI”, la maschera viene sbloccata e alla prossima creazione del XML il numero del progressivo non sarà più 00001 ma 00002.

Se viene rieseguita la stessa procedura, il progressivo univoco del file aumenterà sempre di uno.

Ti ricordiamo che puoi trovare altre informazioni sul funzionamento e sull’operatività della gestione nella relativa guida on-line.

CA258 – FSA/11



Scarica il software senza impegno!

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Scopri di più