• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Il CALCOLO DELL’ AMMORTAMENTO per i Beni Immateriali

L’ammortamento dei beni immateriali, nel software GB, è semplice e facile da effettuare. Con un semplice “Calcola” all’interno della gestione, l’utente avrà subito a disposizione le quote annuali da portare in bilancio.

L’articolo 103, Dpr 917/86 disciplina il calcolo dell’ammortamento per le immobilizzazioni immateriali costituite da diritti di brevetto industriale di processi, formule e informazioni in campo industriale.

Le relative quote di ammortamento annuali, sono deducibili in misura non superiore al 50% del costo. Per quanto concerne invece il costo di “marchi d’impresa, e del valore di avviamento iscritto nell’attivo del bilancio” è previsto che siano deducibili in misura non superiore a un diciottesimo del valore stesso, e pertanto al 5,55% del valore fiscalmente riconosciuto.

A differenza delle immobilizzazioni materiali, per le immateriali non sono previste percentuali di ammortamento stabilite da tabelle ministeriali.      

Il calcolo dell’ammortamento dei beni immateriali, nel software GB, per l’UNICO 2013 anno di imposta 2012, deve essere eseguito posizionandosi nell’anno 2012 ed inviando le quote alla Contabilità e alla Situazione Contabile.

 

La procedura effettua il calcolo all’interno della:

  • gestione “CESPITI
  • nella sezione “Anagrafe Beni e Calcolo”
  • tramite il rispettivo pulsante “Calcolo degli Ammortamenti per i beni Immateriali”

Il calcolo dell’ammortamento viene per:

  • TUTTE LE CLASSI: cliccando il pulsante  verranno caricati gli ammortamenti di tutti i beni immateriali; Per salvarli è necessario confermare il messaggio successivo, oppure, prima di procedere con il calcolo, selezionare il salvataggio automatico presente nella maschera.

 

  • ALLA DATA : l’utente può scegliere in che data calcolare l’ammortamento. In base a quella indicata, i giorni del calcolo verranno rapportati.

Tramite il pulsante “Invia alla contabilità”, la procedura esporta gli ammortamenti in Prima Nota tenendo conto del regime contabile settato in anagrafica.

Possiamo avere 2 diverse tipologie di registrazioni classificate in base al regime contabile:

–      Ordinario

–      Semplificato

  • Regime Contabile Ordinario (1 -21): viene effettuata una rilevazione in Prima nota.
  •  Regime Contabile Semplificato (2-22): viene effettuata una registrazione ai fini Iva con attribuzione automatica del protocollo Iva utilizzando un codice fornitore fittizio “GBAMMO”.

Per maggiori informazioni si rimanda alla guida on-line 4.2.3. Calcolo ammortamento beni immateriali.

CA233 – FSA/14

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons