• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Inserimento del Credito Iva 2015 in Integrato GB

Ho gestito la contabilità 2015 con il software Integrato GB, ma il credito Iva annuale non è riportato nella liquidazione Iva del 1° trimestre 2016. Che cosa devo fare per riportare nell’applicazione 2016 il credito Iva 2015?

La gestione del credito Iva è un’operazione fondamentale che ci si trova ad affrontare fin dal primo utilizzo del software Integrato GB. Fondamentale per la gestione del credito è l’applicazione F24 in quanto permette di gestirne l’inserimento, le compensazioni e il calcolo dell’importo residuo da utilizzare.

Prima di affrontare direttamente quanto richiesto dal Nostro cliente, riepiloghiamo la gestione del credito Iva nell’applicazione Integrato GB.

Il credito Iva passa attraverso tre applicazioni strettamente integrate tra di loro:

  • l’F24, in cui si riepiloga lo stato del credito
  • la Contabilità, dove si effettuano le compensazioni verticali in fase di salvataggio delle liquidazioni periodiche da cui scaturisce il credito annuale
  • il Dichiarativo, dove sono riportati gli utilizzi effettuati nell’anno oggetto di dichiarazione e da cui si andrà a generare un eventuale nuovo credito

L’importo del credito può essere inserito:

  1. Dalla Contabilità
  2. Dall’applicazione F24

Inserimento del Credito Iva dalla Contabilità

Nel caso in cui questo è il primo anno di utilizzo del software Contabilità GB, al 1° accesso alla sezione dedicata alla liquidazione Iva, sarà visualizzato il seguente messaggio:

1_liquidazioneIva

Rispondendo “Sì” si accede alla maschera in cui è possibile inserire l’importo del credito.

2_inserimentodelcredito

Così facendo:

  • nella liquidazione Iva, viene visualizzato l’importo del credito “6099” anno 2015.3_creditoinserito
  • in F24 viene riportato in automatico l’importo che sarà disponibile per effettuare eventuali compensazioni con altri tributi.4_creditoInf24

Inserimento del Credito Iva dall’applicazione F24

Senza passare per la contabilità è comunque possibile inserire il credito Iva direttamente nell’applicazione F24:

  • In F24 accedere alla gestione dei Crediti
  • Inserire l’importo nella sezione apposita

5_f24

Anche in questo modo, nella liquidazione Iva, avremo indicato l’importo del credito presente in F24.

6_daF24aLiquidazioneIva

Indipendentemente dal metodo che abbiamo utilizzato per inserire il credito Iva questo sarà costantemente aggiornato grazie all’integrazione che c’è tra Contabilità ed F24.

Nella liquidazione Iva il credito viene utilizzato in compensazione verticale per intero a capienza del debito.

lampadina sfondo grigio Nel caso di liquidazione Iva a credito il 6099 dell’anno precedente non è riportato in liquidazione.

7_compensazione

Nella nostra liquidazione di esempio l’intero importo del credito viene utilizzato in compensazione verticale, infatti il debito residuo, al netto del credito, è di 64,57 euro.

lampadina sfondo grigio Qualora non si volesse utilizzare l’intero importo in compensazione è sufficiente modificare “l’importo compensato”.

8_importo

Al salvataggio della liquidazione è inviato l’importo del debito residuo all’applicazione F24 dove troveremo indicato che il nostro credito Iva 2015 è stato interamente utilizzato.

9_F24CreditoEsaurito

Per rispondere alla domande del nostro cliente possiamo concludere che il credito Iva dell’anno precedente è riportato nel nuovo anno quando viene effettuato il salvataggio della liquidazione annuale rispondendo “Sì” al messaggio che ci chiede di inviare il credito all’F24.

10Messaggio

Credito 6099 anno 2015 nell’applicazione contabilità 2015

11Credito2015

Credito 6099 anno 2015 riportato nella liquidazione del 1° periodo del 2016

12Anno2016

CB101 – RIV/11

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons