• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Novità per la Ripartizione Acquisti-Importazioni…

Al fine di permettere una completa integrazione con il quadro VF della Dichiarazione Iva/Iva Base e con la Comunicazione Annuale Dati Iva sono presenti, nel modulo Contabilità, alcune utilità che permettono l’inserimento del codice di ripartizione per acquisti e importazioni.

Nel rigo “Ripartizione totale acquisti e importazioni” del quadro VF della dichiarazione Iva/Iva Base, è necessario indicare, in campi separati, gli importi relativi all’acquisto di

1) Beni ammortizzabili

2) Beni strumentali non ammortizzabili

3) Beni destinati alla vendita ovvero alla produzione di beni e servizi

4) Altri acquisti e importazioni.

Per un’efficiente integrazione tra dati contabili e dichiarazioni è necessario specificare, direttamente in contabilità, il codice di ripartizione.

Vediamo come…

Il codice di ripartizione può essere inserito in Contabilità prima o dopo aver registrato le fatture di acquisto oppure durante l’inserimento della prima nota.

Inserimento del codice di ripartizione prima/dopo la registrazione

Nel Piano dei Conti

Nel piano dei conti è stato inserito il campo “Ripart.Acq.Imp.”.

Nei conti proposti da GBsoftware il campo è già compilato e non può essere modificato.

Se sono presenti dei conti inseriti dall’utente si deve procedere manualmente all’inserimento del codice di ripartizione.

Per inserire il codice è necessario:

1.    Cliccare su
2.    Scegliere il codice opportuno
3.    Salvare la modifica effettuata con il tasto “Salva”

In Elenco Prima Nota

Il codice di ripartizione, nelle fatture di acquisto già registrate, può essere inserito in automatico dalla procedura selezionando l’opzione “Compilazione automatica codice Ripartiz.acquisti/importazioni”.

I codici di conto attribuiti in automatico dalla procedura sono quelli indicati nella guida on-line al punto “1.1.    Controllo codici di conto”.

Compilazione automatica anche per i conti creati dall’utente 

Nella maschera “Ripartizione acquisti dich. Iva”, utilizzando “Compilazione automatica codice “Ripartiz.Acquisti/Importazioni”, sono inseriti i codici di ripartizione anche nelle registrazioni dove sono stati utilizzati dei conti creati dall’utente.

Inserimento del codice di ripartizione durante l’inserimento della Prima Nota…

Gli utenti che vogliono specificare il codice di ripartizione in fase di registrazione di Prima Nota devono procedere alla compilazione della colonna “Rip.Acq.\Imp.”

La colonna dove è possibile specificare il codice di ripartizione è visibile solo quando si utilizzano:

  • causali contabili che movimentano il registro degli acquisti
  • causali Iva rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto

Il codice di ripartizione può essere direttamente digitato dall’utente nell’apposito campo oppure può essere scelto dalla tabella che si apre con un doppio click.

Inserimento del codice di ripartizione con le “causali e contropartite predefinite” 

Per velocizzare la registrazione di operazioni in prima nota è possibile impostare per un cliente/fornitore causali Iva e contropartite predefinite.

La definizione delle causali Iva e dei conti preferenziali si può effettuare prima di iniziare a registrare dall’anagrafica clienti/fornitori

oppure direttamente in fase di registrazione dal pulsante “Abbina”.

Nella sezione “Causali Iva” è stata inserita la colonna “Rip.Acq.Imp.” dove è possibile impostare preventivamente il codice di ripartizione da utilizzare per uno specifico fornitore.

La colonna si compila attraverso la gestione che si apre con un doppio click nel campo.

Specificando preventivamente il codice di ripartizione in fase di registrazione la colonna “Rip.Acq./Imp.” è compilata in automatico.

Ho erroneamente indicato il codice di ripartizione in un conto da me creato ed ho effettuato la compilazione automatica. Devo procedere quindi a variare il codice manualmente su tutte le registrazioni?

Per variare il codice di ripartizione indicato dall’utente è sufficiente:

  • modificare il codice nel piano dei conti
  • aprire la maschera “Ripartizione acquisti Dich.Iva” dall’elenco prima nota
  • selezionare l’opzione “Aggiorna cod.”Ripartiz.Acquisti/Importazioni” nei conti creati dall’utente.

L’aggiornamento di oggi è disponibile dopo l’update del software .

Per ulteriori informazioni consultare la guida on-line.

CB101 – RIV/23

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons