• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

“Opzioni di utilizzo” in Prima Nota: Registri IVA

Nella Newsletter precedente abbiamo riepilogato le funzionalità attivabili dal pulsante “Opzioni di utilizzo”. Oggi analizziamo nel dettaglio la prima sezione relativa ai “Registri IVA”.  

La sezione “Registri IVA” ti consente di abilitare i registri IVA da utilizzare per Acquisti, Vendite, Corrispettivi e Fatture Corrispettivi. Queste operazioni sono organizzate all’interno del multi-registro IVA che visualizza simultaneamente sia i registri presenti che il loro utilizzo.

All’interno del “Multi-registro IVA” ti viene offerta una visione complessiva dei registri attivi per ogni categoria di operazioni.

Ti ricordiamo che puoi accedere a questa sezione cliccando sull’apposito pulsante “Opzioni di utilizzo”. Il Tab “Registri Iva” è quello che appare per default all’apertura della maschera.

alla prima abilitazione dell’Applicazione Contabilità e Bilancio viene proposto per default il registro n°1.

All’abilitazione dell’applicazione per gli anni successivi, sono riproposti i registri impostati per l’anno precedente.

Check “Utilizzo gestione corrispettivi

Per default la procedura riporta il check sulla casella “Utilizzo gestione corrispettivi” e visualizza la relativa sezione all’interno del multi-registro Iva

All’abilitazione dell’applicazione per gli anni successivi, sono riproposti i registri impostati per l’anno precedente.

Per non visualizzare le tipologie “Corrispettivi” e “Fatture corrispettivi”, eliminare il check dalla casella.

Ad ogni numero è associato un registro che puoi utilizzare per la registrazione di Acquisti, Vendite, Corrispettivi, Fatture Corrispettivi.

Le tipologie di operazioni possono essere divise in due gruppi:

I° gruppo: Acquisti e Vendite

II° gruppo: Corrispettivi e Fatture Corrispettivi

Tali operazioni sono visibili solo se è stato apposto il check su “Utilizzo gestione corrispettivi”.

Le operazioni all’interno di ciascun gruppo possono coesistere nello stesso registro.

Non possono coesistere, invece, elementi di gruppi diversi nello stesso registro.

In ogni caso, inoltre, la numerazione di entrambi i gruppi deve essere consequenziale.

Per creare un nuovo registro, cliccare sul pulsante che ha come coordinate:

COLONNA: il numero di registro da creare

RIGA: l’utilizzo che se ne vuol fare

In contemporanea, i bottoni dell’altro gruppo, assumeranno per tale numero di registro il colore GRIGIO SCURO, ad indicazione del fatto che non possono acquisire la stessa numerazione.

La scelta del registro può essere effettuata solo relativamente al I° gruppo.

Per il II° gruppo la creazione del relativo registro avviene in fase di apertura della gestione dei Corrispettivi con la scelta di una o più unità locali.

assenza di registrazioni

Se non sono state effettuate registrazioni (registro evidenziato in VERDE), è possibile eliminare il registro creato:

– cliccando sul relativo pulsante in VERDE

– utilizzando il pulsante , che permette di eliminare i registri creati ma non utilizzati.

Dopo l’eliminazione, il bottone relativo al registro in esame apparirà in grigio e sarà di nuovo disponibile.

Se tutte le tipologie sono ‘disponibili’ (acquisto, vendita, corrispettivi e fatture corrispettivi) e quindi riportate in GRIGIO CHIARO, il registro è pronto ad accogliere anche tipologie del gruppo diverso da quello settato in precedenza.

presenza di registrazioni

I registri che contengono delle registrazioni sono evidenziati in ROSSO e non possono essere cancellati.

CB101- FST/44

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons