• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Registri Iva: stampa con liquidazione

Registri Iva: stampa con liquidazione

Per effettuare la stampa definitiva dei registri Iva con allegata la liquidazione Iva, l’utente deve seguire una semplice procedura che consente di avere una numerazione consequenziale tra il registro Iva e la liquidazione collegata: la gestione delle operazioni Iva si effettua dalla sezione “Iva” presente nel modulo contabilità.

I registri Iva (registro delle fatture emesse, registro degli acquisti e registro dei corrispettivi) devono essere numerati progressivamente e tenuti ai sensi dell’articolo 2219 del Codice Civile, quindi senza abrasioni, cancellature e spazi in bianco.

Le modalità e i termini di registrazione nei registri sono contenute nei seguenti articoli:

  • 23 DPR 633/72 > Registrazione delle fatture emesse
  • 24 DPR 633/72 > Registrazione dei corrispettivi
  • -25 DPR 633/72 > Registrazione delle fatture di acquisto

Registri Iva in GB

La stampa dei registri Iva in GB avviene da Contabilità > Iva > registri Iva, dove è possibile effettuare una semplice stampa di controllo o una stampa definitiva.

Registri Iva: stampa con liquidazione - Registri IVA in GB

Supponiamo quindi di stampare in definitiva il registro Iva delle vendite nel mese di gennaio.

Tramite la procedura di GB è quindi necessario selezionare:

  • Come tipologia di stampa quella “definitiva”
  • Come tipo di registro quello delle vendite (V= vendite)
  • Come registro quello desiderato
  • Come periodo gennaio

Per effettuare la stampa cliccare quindi il pulsante “Stampa”:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Opzioni di stampa

Tramite messaggio GB ci segnala le conseguenze della stampa definitiva ed il modo per procedere ad un eventuale annullamento della stampa definitiva:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Messaggio conseguenze stampa definitiva

Al termine della procedura confermare l’avvenuta stampa del registro rispondendo “Si” al seguente messaggio:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Conferma avvenuta stampa del messaggio

Nel pannello sottostante è possibile visualizzare quali registri sono stati stampati, quelli da stampare e quelli senza operazioni.

Nel nostro caso, il quadratino rosso ovvero il registro stampato, si trova in corrispondenza del registro 1 delle vendite di gennaio.

Stampa dei registri con la liquidazione

Procediamo quindi con la stampa della liquidazione Iva, accessibile da Contabilità > Iva > Liquidazioni Iva.

Dopo aver effettuato il salvataggio della liquidazione di gennaio è necessario impostare:

  • Periodo: gennaio
  • A registro: vendite

Cliccare quindi il pulsante stampa.

Registri Iva: stampa con liquidazione - Stampa dei registri con la liquidazione

Come segnalato dal messaggio a video la stampa segue la numerazione della pagina del registro selezionato quindi, nel nostro caso, inizia da pagina 2:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Messaggio GB

Registri Iva: stampa con liquidazione - Pagina 2 della stampa

Con dicitura posta nella parte inferiore della maschera viene segnalato come la liquidazione sia stata stampata a registro delle vendite:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Liquidazione stampata a registro delle vendite

Registri Iva: stampa con liquidazione - Attenzione La stampa definitiva del registro Iva, così come il salvataggio della liquidazione Iva periodica, comporta il blocco della sezione Iva di tutte quelle operazioni di prima nota del periodo in cui sono confluite.

Di conseguenza, per il periodo “definitivo” non è possibile:

  • Inserire nuove registrazioni di prima nota
  • Eliminare le registrazioni presenti

Nella registrazione di prima nota, l’utente può modificare solo la sezione “registrazione in contabilità:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Stampa definitiva registro IVA

Nella registrazione, infatti, viene segnalato il movimento è stampato in definitiva nel registro Iva quindi non può essere cancellato e solo parzialmente modificato.

Registri Iva regime semplificato opzione 2 e 3

Relativamente al regime semplificato opzione 2 (registri Iva integrati) e opzione 3 (registri Iva senza separata indicazione di incassi e pagamenti), i registri Iva sono rappresentati in modo differente: entrambi sono sempre accessibili da Contabilità > Iva.

Registri Iva integrati:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Regime semplificato opzione 2 e opzione 3

Registri Iva senza separata indicazione di incassi e pagamenti:

Registri Iva: stampa con liquidazione - Registri senza separata indicazione di incassi e pagamenti

Ad ogni modo, dopo aver effettuato la stampa in definitiva tramite:

  • Selezione del periodo di riferimento
  • Selezione della tipologia di registro e numero
  • Tab “stampa” e tipologia di stampa “definitiva”

La procedura per la stampa della liquidazione iva consequenziale con i registri Iva, segue la stessa procedura riportata sopra.

ST/27



Scarica il software senza impegno!