• VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA E AGGIORNAMENTI GRATUITI

Riepilogo FAQ Anagrafica – 2° Parte

Per agevolare l’utente nella compilazione della maschera “Anagrafica” si riepilogano le principali FAQ presenti al suo interno. Ti ricordiamo che con le FAQ puoi trovare velocemente risposta ai tuoi problemi e ai tuoi dubbi!

Con la newsletter di oggi analizziamo alcune delle principali FAQ presenti in “Anagrafica”.

Si ricorda che per visualizzare le FAQ è necessario cliccare il pulsantepresente all’interno delle guide on-line.

Non mi consente di cambiare il regime contabile per l’anno 2011.

Il cambio del regime contabile può essere effettuato solo se riguarda uno di questi due casi:
– dal regime contabile “1″ si passa al regime contabile “2” e viceversa;
– dal regime contabile “21” si passa al regime contabile “22” e viceversa;

in tutti gli altri casi si rende necessario disabilitare l’Applicazione “Contabilità e Bilancio” per l’anno interessato (così facendo verranno azzerati tutti i dati precedentemente inseriti): procedere poi alla riabilitazione dell’applicazione “ContBil” impostando correttamente il regime contabile in Anagrafica e reinserire tutte le registrazioni.

Ho un azienda che svolge due attività separate. Come si deve operare?

Per gestire un’impresa in contabilità separata (presenta 2 moduli nella dichiarazione iva) occorre impostare:
Anagrafica ditta: inserimento dei 2 o più codici attività, mettere il flag su codice attività principale mentre altri contabilità separata.

ContBil: selezionare il codice attività in cui si deve registrare posto a fianco dell’anno dell’applicazione;
. una volta selezionato, deve essere importato il piano dei conti in base al regime contabile inserito (la prima volta per ogni codice attività)
. le registrazioni devono essere effettuate in base all’appartenenza ad ogni codice attività;
. una volta registrata la prima nota, si avrà una singola liquidazione per ogni codice attività e, al salvataggio di tutte, nell’attività principale troverà la possibilità di effettuare la liquidazione iva riepilogativa (check “Riepilogo di tutte le attività) e l’invio all’F24 del debito iva.

Inoltre:
. in “Bilancio-situazione contabile”, da qualsiasi attività esso viene caricato, può visualizzare ogni singolo bilancio oppure il “bilancio unificato per tutti i codici attività”;
. la gestione dei Cespiti avviene separata per ogni codice attività;
. la visualizzazione e la stampa delle Schede Contabili possono avvenire singolarmente per ogni singolo codice o in maniera unificata per tutti i codici di attività;
. la stampa unificata del libro giornale e del libro inventari è in fase di sviluppo.

Come si gestisce una contabilità delle nuove attività imprenditoriali?

Le nuove attività imprenditoriali vengono gestite in base al settaggio del regime contabile in Anagrafica ditta.
Sono disponibili : regime 5Impresa in regime sostitutivo – Marginali – (Forfettino) Art. 13 L. 388/2000 e regime 25Professionista in regime di contabilità sostitutivo – Marginali- (Forfettino) Art. 13 L. 388/2000.
Si ricorda che è fondamentale nel settaggio la distinzione tra regime impresa e professionista ai fini dell’utilizzo in contabilità e in unico.

Si chiede di sapere quale regime contabile indicare nell’anagrafica della ditta nel quadro “Dati Fiscali / Contabilità” se si deve adottare dal 2012 il regime contabile agevolato (ex minimo).

Per gestire il regime contabile agevolato degli ex-minimi in anagrafica ditta è stato inserito il check “ex-minimo“.

Tale scelta può essere effettuata se è stato indicato, come regime contabile per l’anno 2012:
2 Impresa in contabilità semplificata
22 Professionista in contabilità semplificata
32 Agricoltura in contabilità semplificata
Per il regime contabile “ex-minimi” sono disponibili le stesse funzioni del regime contabile scelto.
Ciò che varia è la periodicità delle liquidazioni Iva, che è impostata “Annuale” e la possibilità di verificare il limite dei ricavi e dell’acquisto di beni ammortizzabile dalla
gestione “Controlla situazione Minimi – Ex-minimi”, dal momento che tali soggetti devono comunque avere i requisiti indicati ai commi 96-99 dell’art.1 Legge 244/07.
La gestione di tale regime in anagrafica è indicata al punto 3B – Regime contabile – Regime Ex Minimo.
Inoltre fase di abilitazione della contabilità per l’anno 2012, quando nell’esercizio precedente il soggetto era contribuente minimo (regime contabile 7) il programma visualizza un messaggio in cui sono presenti delle indicazione in merito al regime semplificato di cui alla presente richiesta.

Quale codice attività e regime contabile si devono inserire in “Anagrafica” per un condominio?

Per i condomini occorre utilizzare come codice attività il “949990” e come regime contabile il codice “1Impresa in contabilità ordinaria”.

Per maggiori chiarimenti sul funzionamento dell’Anagrafica si rimanda alla guida on-line presente all’interno della maschera stessa.

PA/4

Metti in pratica la news che hai letto: scarica Contabilità GB!

  • VERSIONE COMPLETA PER 15 GIORNI
  • ASSISTENZA DIRETTA DALLA CASA MADRE
  • PRESENTAZIONE PERSONALIZZATA
  • WEBINAR FORMATIVI
Simple Share Buttons